Ir Civili

Se cercavi le ricette qui trovi quella del ponce alla livornese e qui quella del ponce al mandarino.

Carissimi seguaci affamati e assetati del blog: buonasera! oggi affrontiamo una recensione importante e ingombrante che rappresenta tutta la cultura e la simpatia livornese….ebbene si: il nostro amato

Ponce “der Civili”! Il famoso Bar Civili è il punto d’incontro per i simpatici “briaoni livornesi”, in Via del Vigna, che in queste seratine ancora fresche cercano sollazzo in un buon ponce bollente! E’ a dir poco affascinante il famoso ingresso con quadri di pittori livornesi, stendardi e foto di squadre e personaggi famosi passati di li. Il locale è semplice e piacevolmente chiassoso, popolato da giovani e meno giovani, occupati in esilaranti racconti livornesi (alcuni anche veri) e a giocare a briscola e tresette. Imparerete sicuramente qualcosa in più sulla tradizione e vi farete quattro risate! Ma facciamo un passo indietro e accenniamo una nota storica….”Ir Ponce” è una bevanda alcolica nata proprio a Livorno tra il diciassettesimo e diciottesimo secolo, derivata dal “punch” diffuso in città dalla numerosa comunità britannica. Ai giorni nostri, la preparazione del ponce è questa: si utilizza un tipico bicchierino di vetro piuttosto spesso (localmente detto “il gottino”), leggermente più grande di quello che normalmente si usa per il caffè; si dosa lo zucchero e si aggiunge una scorza di limone ; si versa il “rumme”: nella ricetta del ponce si può usare questo liquore da solo, un mix di “rumme e cognac” o “rumme e sassolino”. Quindi, con il beccuccio del vapore della macchina espresso, si porta la mistura ad ebollizione e, prontamente, si colma il bicchiere con un buon caffè ristretto.Il ponce deve essere rigorosamente bevuto caldo bollente, dopo una rapida mescolata dello zucchero e degustazione di scorsetta finale.
Vorrei inoltre ricordare alcune varianti del ponce nero: il ponce al Mandarino, liquore al mandarino, acqua, zucchero, cognac e scorza del limone, anch’esso bollente….ottimo per alleviare raffreddori e mal di gola! La “Torpedine” cioè una versione rinforzata del ponce che si effettua aggiungendo alla polvere di caffè una puntina di zenzero. Il risultato è un ponce particolarmente forte. Cos’altro aggiungere? Ci vediamo presto dal Civili!!!

Note: Se vuoi saperne di più sul ponce alla livornese clicca qui

ps: vorrei dedicare questo mio post a Ilio, ir mi nonno, quell’instancabile tracannatore di ponci.

fonte immagine:http://www.flickr.com/photos/uomoelettrico/2452672684/

di E. per il Trio Libeccio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...